NON ESISTE PIU’ L’DRAULICO DI UNA VOLTA

di Cloe
l'idraulico

 

Non esiste più l’idraulico di una volta. Un tempo entrava in casa col ghigno, con la tuta blu scura ed i ferri del mestiere, strizzando l’occhietto furbo alla donna che lo accoglieva in casa; sapeva già cosa fare e dove mettere le mani, ma soprattutto quanto stare correndo il rischio che qualcuno rincasasse prima del previsto.

Il famoso rischio d’impresa.

Le leggende non sono favole e questo è un fatto che viene da lontano. Non esiste più l’idraulico di una volta attento e sicuro di sé; pensa, la femmina non aveva bisogno neanche di dire ‘a’, ché lui già sapeva il percome ma soprattutto il perché, conosceva i punti deboli ed era su quelli che insisteva per ottenere quello che voleva: far star bene le donne altrui nel poco tempo a disposizione.

E’ una cosa anni ottanta questa, non ci piove, non esiste più l’idraulico di una volta rude e virile che dilettava le casalinghe.

E pensare che la donna si lamenta spesso perché cerca amore eterno e rassicurante ma, nel frattempo, è protagonista del vecchio mito del tubare con l’idraulico fugace. Tanto è inutile, non esiste più l’idraulico di una volta: quello moderno c’ha ‘sta maledetta fissa di farlo sempre due volte per sentirsi più figo, che una deve stare tutto il tempo con l’ansia che torni il marito.

 

www.cloemarcian.com

 

 

Ti Potrebbero Interessare anche:

Lascia un Commento