“2020, ITALIA, INIZIO PRIMAVERA” di Marco Landolfi

di Cloe

2020, Italia, inizio primavera.

 

Quando l’amore è da una parte sola che sofferenza e che rabbia
In mezzo a tutto sto casino ci mancavi solo tu che alla fine non mi servi a niente.
Che alla fine mi fai solo male.
Che son solo io che ti vengo a cercare.
Sempre gentile sempre cortese sempre compita, che quando tagli corto faccio finta di niente,
Che anche io ti dico che ho un sacco di cose da fare, poi mi butto sul letto e controllo il soffitto.
Che ti avrei dato tutto mentre tu non mi stavi chiedendo proprio niente.
Quando l’amore è da una parte sola dall’altra parte che noia mortale
Quando l’amore è da una parte sola dall’altra parte il problema è marginale
Quando l’amore è da una parte sola, c’è una sconfitta che fa male
e tu non lo sai neanche che sotto la mia pelle c’era una guerra, nel cuore un arsenale
Quando pensavo di essere dentro ma tu non mi hai mai fatto entrare
La notte fa ancora freddo e dico sempre che è l’ultima sigaretta e poi dormo
ma non dormo
sono ancora al freddo per fumare e mando un po’ della mia vita dalla tua parte,
ma non ti arriva,
alla fine va persa,
alla fine la butto, se non la vuoi tu la butto.
Morire non è da me ma in mezzo a tutto sto casino ci mancavi solo tu che se non muoio è anche per te.

Marco Landolfi

 

www.cloemarcian.com

Ti Potrebbero Interessare anche:

Lascia un Commento